Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

Quali sono i pro e contro delle extension ciglia? È uno dei trattamenti di bellezza più gettonati perchè permette di avere uno sguardo magnetico e di dire addio, almeno per un po', al mascara: ma quanto costa e quanto dura? Tutto quello che devi sapere sulle extension ciglia, dalla manutenzione alle diverse tecniche per ottenere uno sguardo al top.Continua a leggere

Continua a leggere

Le più belle tute sportive dalle collezioni di moda uomo primavera estate 2020

Mai come in questo momento la tuta da ginnastica ha assunto un ruolo da protagonista nel nostro guardaroba settimanale. Non tutti però sono disposti a rinunciare alla moda nei momenti di svago e relax tra le mura domestiche. Per i più fashionisti - anche in quarantena - abbiamo selezionato le migliori tute uomo per il 2020, da indossare sul divano o all'aria aperta appena sarà possibile.

Dai modelli firmati visti in passerella con le nuove collezioni di ready-to-wear maschile, come la tuta Vetements dal design color block d'ispirazione vintage con maniche e gambe staccabili; alle comodissime tute uomo in jersey, con pantaloni baggy e felpe con il cappuccio, dei brand di streetwear come Supreme amatissimi dai più giovani.

Scorrendo la nostra gallery troverete la tuta sportiva più giusta per il vostro stile, anche se non ne avete mai indossata una fuori dalla palestra.

Vetements primavera estate 2020Vetements primavera estate 2020GorunwayPalm Angels primavera estate 2020Palm Angels primavera estate 2020GorunwayFred PerryFred PerryFred PerryFred PerryBalenciaga primavera estate 2020Balenciaga primavera estate 2020Courtesy Press OfficeMartine Rose primavera estate 2020Martine Rose primavera estate 2020GorunwayC.P. CompanyC.P. CompanyC.P.COMPANY_SS20_08CMSP182A005674O_660.jpgKenzo primavera estate 2020Kenzo primavera estate 2020GorunwayNapapijriNapapijriZE-KNIT uomo_Pantalone lavorato a maglia digitalmente.jpegTommy Hilfiger primavera estate 2020Tommy Hilfiger primavera estate 2020GorunwayPhilipp Plein primavera estate 2020Philipp Plein primavera estate 2020GorunwaySupremeSupremeSupremeSupremeIceberg primavera estate 2020Iceberg primavera estate 2020GorunwayDolce&Gabbana primavera estate 2020Dolce&Gabbana primavera estate 2020GorunwayAmiriAmiriAmiriAmiri


Continua a leggere

È tempo di sperimentare: dalle acconciature semplici ai beuaty tips, passando per le maschere home-made, fino al taglio (difficile) della frangia e agli esercizi total body. Curarsi, insomma, è diventato il nuovo “hobby” di chi non ne ha mai avuto il tempo necessario o delle eterne beauty addicted che da sempre si ritagliano un momento per il benessere di pelle & Co. E, ovviamente, i capelli vogliono la loro parte. Le più brave si saranno già organizzate: impacchi iper-nutrienti per non far rompere le punte, phon e spazzola alla mano per onde naturali da favole e tinte fai-da-te per coprire l'imminente ricrescita. Per chi non sente invece la mancanza del proprio parrucchiere di fiducia per una spuntatina o un retouch del colore, probabilmente terrà tutto il giorno i suoi capelli in un raccolto. Ma anche qui, c'è raccolto e raccolto. Perché, diciamocelo, le video chat con gli amici sono sempre più frequenti e anche l'appuntamento sul divano, davanti alla serie tv preferita, è la nuova coccola giornaliera. Quindi perché non sperimentare con acconciature semplici da fare a casa. Ve ne proponiamo 15: nella gallery trovate le isiprazioni più cool da street style. Qui, invece, la nostra top 4, dal raccolto semplicissimo a quello più complesso, ma molto cool.

Facilissimo

La coda bassa. Create una ponytail morbida e legatela con un elastico gioiello, uno scrunchie colorato o un fermaglio prezioso. Chi desidera più lasciare qualche ciuffo libero mentre chi ama un look ordinato, può impreziosirlo con mollettine bling-bling. Bella anche la coda tirata e molto alta. 

Facile

Lo chignon basso. Super stiloso, può essere portato come si preferisce. Leggermente messy, a treccia, legato con un nastro in velluto o raso colorati. Dedicato a chi ama un look posh e ordinato. 

Medio

Il semiraccolto. Potete sbizzarrirvi nel creare treccine e torchon laterali, da fissare dietro la nuca. Per chi ama il volume, invece, su una chioma ondulata o mossa può creare un effetto rètro aiutandosi con forcine e lacca. 

Difficile

La corona di trecce. Qui bisogna portare pazienza ed essere brave con la hair-manualità. Bisogna  realizzare trecce alla francese, partendo dall'attaccatura sulla nuca, e distribuirle come una corona intorno alla testa. Per chi vuole, con le lunghezze dei capelli, può concludere il look creando uno chignon finale.

Street Style - Paris Fashion Week AW20/21 Day 4Chignon con treccia
Street Style - Paris Fashion Week AW20/21 Day 4
GorunwayCoda bassa con maxi fioccoMezzo raccolto con torchon lateraliChignon basso intrecciatoCorona di trecceCoda bassa con dettaglio gioielloTreccia romanticaCoda altaStreet Style - London Fashion Week AW20/21 Day 3Chignon basso e messy
Street Style - London Fashion Week AW20/21 Day 3
GorunwayBun altoCoda messyCoda ordinata con forcine bling-blingCoda con ciuffi liberiChignon a coda di scorpioneCoda con fermaglio gioiello


Continua a leggere

L'accappatoio, protagonista di alcune tra le più celebri scene del cinema hollywoodiano, sarà il must dell'estate 2020

Marilyn Monroe, Audrey Hepburn, Sophia Loren: sono tantissime le attrici del passato che hanno fatto dell'accappatoio un capo fondamentale per il divismo tipico dell'epoca dorata di Hollywood. Eh già, perché se indossato con la giusta attitude, il classico bathrobe di spugna bianca può trasformarsi in un grande alleato di stile, eleganza e femminilità. Una lezione che trova conferma anche nell'interpretazione di Julia Roberts nel più recente Pretty Woman, che tutti ricordiamo non solo per gli abiti da sogno, ma anche per tutte le scene che vedono Vivian nella suite del Beverly Wilshire Hotel. Insomma, anche un semplice accappatoio può fare tendenza: film a parte, infatti, anche tanti marchi ne hanno fatto un must have irrinunciabile. Uno tra tutti? Brognano, che sulla passerella primavera estate 2020 ne ha fatto sfilare una versione uber chic. 

Vita privata, 1962Brigitte Bardot
Vita privata, 1962
IMDBColazione da Tiffany, 1961Audrey Hepburn
Colazione da Tiffany, 1961
Quando la moglie è in vacanza, 1955Marilyn Monroe
Quando la moglie è in vacanza, 1955
Pretty Woman, 1990Julia Roberts
Pretty Woman, 1990
IMDBI dimenticati, 1941Veronica Lake
I dimenticati, 1941
IMDBArabesque, 1966Sophia Loren
Arabesque, 1966
La costola di Adamo, 1949Katharine Hepburn
La costola di Adamo, 1949
Primavera Estate 2020Brognano
Primavera Estate 2020
Press officePrimavera Estate 2020Brognano
Primavera Estate 2020
Press officePrimavera Estate 2020Peter Pilotto
Primavera Estate 2020
GorunwayPrimavera Estate 2020Peter Pilotto
Primavera Estate 2020
GorunwayTerry - Towel BeachPress officeTerry - Towel BeachPress officeVersacePress officeMissoniPress officeTommy HilfigerPress officeCalvin KleinPress officeEtroPress officeRoberto CavalliPress officeOff-WhitePress office


Continua a leggere

Mai come in questi tempi la manicure fai da te è un imperativo. Nail salon chiusi e lavaggi di mani frequenti (l'ideale è una volta ogni 60 minuti) hanno come risultato bare nails, mani screpolate e unghie nude. A meno che voi non siate delle manicuriste mancate, capaci di destreggiasi tra la lima e il top coat a livello professionale, mantenere la nail art non risulta una missione così facile. Per non parlare della stesura dello smalto uniforme e ben laccato. Per la manicure fai da te l'importante è partire dall'ABC. Tutto ha inizio con la lima (e le forbici) per ridurre le lunghezze, una passata di smalto rinforzante e un trattamento nutriente. 

Crema botanica mani e unghie di Voynich
Crema botanica mani e unghie di Voynich

Il consiglio è di applicare l’olio per cuticole almeno una volta a settimana, massaggiando il letto ungueale e la pelle che lo circonda. Oltre a idratare la zona, stimolerà anche la crescita delle unghie. Le cuticole, invece, è bene non toccarle, per evitare di incappare nel rischio di infezioni. Per avere mani in ordine è consigliabile limitarsi a spingere delicatamente indietro le pellicine con un bastoncino in legno d’arancio, eliminando solo la pelle in eccesso più dura. 

Nail Oil Nourishing di Susanne Kaufmann
Nail Oil Nourishing di Susanne Kaufmann
eShot AG

Per una coccola extra, Treatwell suggerisce di immergere le mani, una o due volte la settimana, in una bacinella di acqua tiepida, con all'interno alcune gocce di olio di mandorle dolci, per poi eliminare le cellule morte facendo uno scrub con lo zucchero di canna. Si prosegue massaggiando per almeno cinque minuti la crema idratante su palmo, dorso, polso e dita, in modo da stimolare la circolazione sanguigna. 

Trattamento effetto rinforzante di Essenceess_Nail Care_Strong Hardener_0220
Trattamento effetto rinforzante di Essence

Il team global di Sally Hansen ci spiega invece come realizzare una manicure prefetta. "Bisogna assicurasi di non avere residui sulle unghie di smalti precedenti; è importante usare un buon solvente così da preparare al meglio le unghie. Dopo aver regolato la lunghezza delle unghie e ‘abbassato’ le pellicine in eccesso, utilizzate una base come primo step, prima dell’applicazione dello smalto. Una volta asciugata la base, posizionate lo smalto, con il pennello, alla base centrale dell’unghia in modo che la lacca sia omogenea su tutta la superficie. Procedete con una seconda passata, per un colore più pieno e inteso, lasciate asciugare e fissate infine la manicure con il top coat, per farlo durare di più. Come ultimo step, aiutatevi con una penna correggi-smalto, eliminate eventuali sbavature".

Solvente vegano di Remove And Chill
Solvente vegano di Remove And Chill
Miracle Gel Top Coat di Sally Hansen
Miracle Gel Top Coat di Sally Hansen
COTY©2014 ALL RIGHTS RESERVED

Sally Hansen ci dà anche un'idea da sperimentare: la manicure Editorial Angle, che prende inspirazione dal mondo dell’arte. Qui le indicazioni, passo dopo passo.

Step 1: Ritagliare dei quadretti utilizzando un foglio di carta. Utilizzare un nastro biadesivo delicato per fissarli su una superficie piana.

Step 2: Applicare su ciascun quadratino due passate del colore preferito.

Step 3: Stendere su ciascun quadrato uno strato di gel top coat, per sigillare il colore dei quadratini. Aspettare che asciughi.

Step 4: Nel frattempo, applicare su tutte le unghie due strati leggeri dello smalto selezionato.

Step 5: Al seguito della seconda passata di colore, posizionare i quadratini sull’unghia con l'aiuto di una pinzetta. Lasciare asciugare un minuto.

Step 6: Per concludere la nail art, applicare uno strato di gel top coat, per sigillare la manicure e ottenere un finish ultra brillante.

La manicure Editorial Angle di Sally Hansen
La manicure Editorial Angle di Sally Hansen


Continua a leggere

I leggings sono un capo jolly da sfruttare in tantissimi outfit: ecco come 

I leggings hanno una storia complicata di amore e odio con ogni donna. Comodi e sorprendentemente versatili, hanno troppo spesso mostrato la loro essenza sportiva, contrastando con capi più eleganti ai quali venivano erroneamente abbinati. L'intervento dei designer ha però messo fine all'Odissea estetica dei leggings, che tornano alla ribalta in nuove forme e colori. Per la primavera estate 2020, quattro sono gli abbinamenti più glamour e più visti sia in passerella che nello streetstyle, riscoprendo il lato super chic di questo capo. 

LEGGINGS STAMPATI

I leggings stampati rappresentano una sfida stilistica non indifferente, facendoci trovare di fronte al problema di dover accostare diversi colori in una mise che risulti equilibrata. Due sono le opzioni fra cui scegliere. In primo luogo, optare per l'abbinamento con un capo a tinta unita. Che si tratti di una t-shirt, di una camicia o di una blusa, l'importante è che il colore sia neutro, senza cercare un richiamo cromatico con i leggings: nero, blu, grigio e bianco sono senza dubbio le sfumature più affidabili in materia di outfit con stampe. 

Alexandra LappStreet Style : Paris Fashion Week - Womenswear Spring Summer 2020 : Day Six
Alexandra Lapp
Getty ImagesVersace
Versace

Una seconda alternativa è invece indossare le stampe sulle stampe. Lo street style è maestro nell'insegnarci come costruire un look ad hoc sovrapponendo a leggings iper colorati capi altrettanto vivaci, con grafiche diverse, magari a contrasto, creando invece un legame e un'armonia attraverso il colore. Attenzione a non esagerare: essendo l'abbigliamento molto ricco, l'accessorio deve essere rigoroso, monocromatico, possibilmente in colori basici come il nero e il bianco, e senza decori extra.

Jusine LeeStreet Style : Paris Fashion Week - Womenswear Spring Summer 2020 : Day Eight
Jusine Lee
Getty ImagesDolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Coco RochaStreet Style: February 19th - Milan Fashion Week Fall/Winter 2020-2021
Coco Rocha
Getty ImagesFrankie Morello
Frankie Morello
Press OfficeCusto Barcelona
Custo Barcelona
Press OfficeGIOCO DI VOLUMI

Giocare con i volumi è uno degli aspetti più intriganti e divertenti dell'abbigliamento. Spesso, il contrasto fra un capo ampio e morbido abbinato a uno stretto e aderente dà vita a un look molto sofisticato. Se si opta per un modello di leggings corto al ginocchio, il mix ideale è con un capo oversize: un blazer, una camicia, una giacca molto ampi, sanno dare un twist urbano e chic a un capo solitamente considerato sportivo, parte del guardaroba athleisure.

Leonie HanneStreet Style - Day 3 - New York Fashion Week February 2020
Leonie Hanne
Getty ImagesMugler
Mugler

Al tempo stesso, si può invertire la rotta virando verso leggings dalla vita molto alta e lunghi fino alla caviglia, da abbinare a capi corti. Via libera dunque a crop top, bralette, o cardigan corti, mentre sul fronte capospalla, la scelta più glamour è il bomber: la sua silhouette bombata sulle maniche e stretta in vita contribuisce a slanciare la figura, facendola sembrare più alta. Immancabile anche il look sportivo - non bisogna dimenticare l'origine atletica del leggings - e nell'allenamento si può giocare sia con volumi maxi di t-shirt e felpe sia con quelli mini degli sporty bra. 

Emili SindlevStreet Style: February 20th - Milan Fashion Week Fall/Winter 2020-2021
Emili Sindlev
Getty ImagesSaint Laurent Primavera Estate 2020
Saint Laurent Primavera Estate 2020
GorunwayXenia AdontsStreet Style - Paris Fashion Week - Womenswear Fall/Winter 2020/2021 : Day Six
Xenia Adonts
Getty ImagesOff-White
Off-White
Fendi
Fendi
Emily RatajkowskiCelebrity Sightings In New York City - March 04, 2020
Emily Ratajkowski
Getty ImagesTriumph
Triumph
Press OfficeABBINAMENTO CON CAPOSPALLA LUNGO

Se l'abbinamento a contrasto di volumetrie non fa per voi, ma desiderate sperimentare e trovare un capo che renda elegante il vostro look con i leggings, la parola d'ordine è capospalla lungo. A proporlo sulle passerelle è Chanel, che nella sua collezione Resort 2020 declina leggings con stampa monogram in diversi look, tra cui una splendida versione con cappotto in tweed rosa fragola. Cappotto, trench, o kimono dissimulano l'aderenza del leggings rendendo la mise più elegante e sofisticata.

Chloe HarroucheStreet Style - Day 5 - New York Fashion Week February 2020
Chloe Harrouche
Getty ImagesChanel Resort 2020
Chanel Resort 2020
Gorunway

Valido sia in estate che in inverno, questo abbinamento è anche incredibilmente pratico come divisa da pioggia: impermeabile, leggings e stivali in gomma sono la combo perfetta per ripararsi dalle insidie climatiche con stile.

Emili SindlevStreet Style - Paris Fashion Week - Womenswear Fall/Winter 2020/2021 : Day Six
Emili Sindlev
Getty ImagesSaint Laurent
Saint Laurent
Caroline DaurStreet Style - Paris Fashion Week Womenswear Fall/Winter 2019/2020 : Day Six
Caroline Daur
Getty ImagesAcne Studios
Acne Studios
OUTFIT CON LEGGINGS DI PELLE

Il leggings in pelle o vinile è un capo che ha saputo tramutarsi e adattarsi all'uso quotidiano. Nato nel mondo tutto corsetti del bondage, il leggings in pelle è poi stato adottato da una subcultura rock metal che lo ha reso un suo simbolo distintivo. Oggi, grazie alla sperimentazione con nuovi materiali, colori e tagli, il leggings di pelle ha scoperto il suo lato più chic, senza però rinnegare il passato punk. 

Street Style - Day 5 - New York Fashion Week February 2020Getty ImagesBrunello Cucinelli
Brunello Cucinelli

Eleganti con blazer scuri o morbide bluse, si possono abbinare a un paio di pump e a una clutch per un perfetto look da sera. Per il giorno, il tacco è da limitare agli stivali, evitando le décolleté. Stupendo il mix con anfibi e con giacche di pelle o eco pelle in texture diverse, come per esempio un leggings liscio e ultra luminoso con una giacca effetto coccodrillo, più opaca e ricca di giochi di luce. 

Street Style - Day 4 - New York Fashion Week February 2020Getty ImagesRick Owens
Rick Owens

La scelta più estrema? Quella proposta da Kim e Kourtney Kardashian durante la Paris Fashion Week, quando le due sorelle si sono presentate allo show autunno inverno 2020 2021 di Balenciaga con delle mise monocromatiche in total vinile. 

Kim e Kourtney KardashianBalenciaga : Front Row - Paris Fashion Week Womenswear Fall/Winter 2020/2021
Kim e Kourtney Kardashian
Getty ImagesStella McCartney
Stella McCartney


Continua a leggere

Vogue Italia & Friends: Maria Carla Boscono condivide con Vogue Italia alcuni momenti privati della sua quarantena e manda un messaggio di forza e amore a tutti i lettori. Potete guardare il video anche su IGTV @vogueitalia.

“Forse adesso apprezzeremo l'essenza della vita che abbiamo perduto. Ma è importante restare forti per i nostri figli, per i nostri genitori”

Intervista di Michele Neri  Grazie a  Video editor @nimasamieeph Co editor @alberto__moro Directed by Mariacarla Boscono Cliccate su questo link e per favore, se potete, fate una donazione: https://it.gofundme.com/discover



Continua a leggere

Si è detto da più parti: il coronavirus è democratico. Colpisce tutti, indipendentemente da età, sesso e classe sociale. Non fanno quindi eccezione le star di Hollywood e le celebrities mondiali a cui, loro malgrado, si deve comunque il merito di essere state in grado di sollevare il velo su un'epidemia che alcuni governi hanno cercato troppo a lungo di minimizzare.

L'ultimo colpito dal covid-19 è nient'altri che uno dei reggenti del mondo. Stiamo parlando del  Principe Albert II di Monaco che, come comunicato dal Principato, è risultato positivo al tampone. Sempre secondo quanto diramato dal Principato, le condizioni di salute di Albert II non destano alcuna preoccupazione e il Principe continuerà a lavorare dai suoi appartamenti privati. 

I primi a venire in contatto con il coronavirus? Gli Hanks (Tom Hanks e Rita Wilson) che si sono ammalati in Australia durante le riprese di un film e stanno documentando su Instagram la loro quarantena.

 Sempre di quarantena ha parlato Lady Gaga, la quale ha deciso in realtà di operare un "distanziamento sociale spontaneo" per mettere al sicuro i suoi genitori e sua nonna, oltre che le numerose altre persone che potrebbero venire a contatto con lei.

È risultato invece positivo al Covid-19 ma asintomatico e tranquillizzante ("Mi sento bene, non ho sintomi") l'attore Idris Elba, il quale si è aggiunto a tutte le voci che hanno chiesto di prendere le adeguate precauzioni per evitare che il virus si diffonda con un video-messaggio su Twitter.

https://twitter.com/idriselba/status/1239617034901524481

Purtroppo l'infezione da coronavirus è stata più aggressiva con Olga Kurylenko: la modella e attrice ucraina, positiva al tampone, ha raccontato di aver passato una settimana di malattia con febbre e spossatezza come sintomi principali.

"Take this seriously!" ha scritto su Instragram: un imperativo che, speriamo oggi più che mai, continui a circolare sui social e nella mente delle persone. 

Un appello a stare casa arriva anche da Emma Watson: l'attrice, da sempre riconosciuta per il suo senso civico, ha fatto un vero e proprio appello su Instagram a non uscire da casa. 

“Sto a casa per mia mia nonna che ha 70 anni, mia mamma che ha il diabete di tipo 1 e la mia migliore amica che è un'operatrice sanitaria professionista". Una posizione importante che riporta la discussione, che si sta spostando sull'economia, ancora una volta sulle persone. 

Ma le star non sono solamente un coro unanime di messaggi positivi sostanzialmente e genericamente diffusi. C'è anche chi vuole far sentire la propria voce su quelle che sono, ancor più oggi, le discriminazioni che colpiscono il 99% della popolazione. Discriminazioni che, ai tempi del covid-19, si manifestano nella difficoltà d'accesso a diagnosi e terapie: a denunciare la situazione Cardi-B che, in un video con mascherina su Instagram, ha posto l'accento sul fatto che se da un lato ci sono persone con sintomatologie evidenti che non possono fare il tampone per il coronavirus per la scarsità dei tamponi stessi, dall'altra ci sono personalità famose, conosciute o semplicemente estremamente benestanti che, anche in assenza di sintomi, sono pronte a pagare cifre astronomiche per ottenere un tampone andando così a ridurre le già esigue scorte. 

Ecco il messaggio di Cardi B.



Continua a leggere

Avete mai provato a preparare lo slime con le vostre mani? È semplicissimo e soprattutto l'ideale per far giocare i bambini in casa. Esistono delle ricette che non prevedono l'uso di colla o di ingredienti elaborati ma che che, nonostante ciò, danno ugualmente dei risultati perfetti: ecco quali sono i diversi procedimenti da seguire.Continua a leggere

Continua a leggere

Collegatevi all'account Instagram di Vogue Italia venerdì 27 marzo alle 20 per ascoltare in diretta la conversazione dal vivo tra  @PetrafCollins con la Brand Visual Director di Vogue Italia, @AlessiaGlaviano. Sempre su Instagram potete inviare domande a Petra circa la sua carriera di fotografa, le sue fonti di ispirazione, il suo lavoro. Le più interessanti le verranno poste in diretta.

In apertura, autoritratto by #PetraCollins. #AskVogueItalia



Continua a leggere

Lo yoga è una disciplina adatta a rilassare la mente e il corpo, utile per distaccarsi per un po' dal mondo che ci circonda e ritrovare noi stessi. Nelle palestre, ormai, i corsi avviati sono molteplici, così come molteplici sono le modalità in cui si può svolgere. Ma non tutti hanno il tempo di partecipare; è il caso di rinunciare? Assolutamente no. Ecco alcuni consigli pratici per fare yoga in casa.Continua a leggere

Continua a leggere


X

privacy